EuropaInghilterraTorre di Londra: simbolo della monarchia britannica

2 Luglio 2020Alessia Cascone1

Poco meno di un millennio fa, nel 1066 per l’esattezza, Guglielmo il Conquistatore fondò la Torre di Londra, come simbolo del dominio normanno. Inizialmente fu costruita in legno ma grazie agli sforzi di Riccardo Cuor di Leone e di Eduardo I d’Inghilterra, è cresciuta fino a diventare l’imponente struttura in pietra che ammiriamo e visitiamo ancora oggi. Questo castello è considerato uno dei più affascinanti di tutta Europa.

Torre di Londra
Torre di Londra di sera

La torre è notoriamente conosciuta come residenza dei monarchi del passato ma si è altresì guadagnata una reputazione piuttosto tetra ed oscura, cioè come luogo di tortura e morte. Anche se si deve dire che tra l’XI e il XIX secolo, furono giustiziate solo sette persone. A tal proposito è interessante notare come le dodici esecuzioni effettuate tra la prima e la seconda guerra mondiale, cioè nella prima metà del 20° secolo, superano quelle fatte nei precedenti novecento anni d’esistenza della torre.

Torre di Londra
White Tower

Tuttavia, non è il numero di persone che sono morte lì che attirano l’attenzione, bensì le personalità dell’epoca che vi furono imprigionate. Tra i tanti spiccano William Wallace, Sir Thomas More, Anna Bolena, Lady Jane Grey, la regina Elisabetta I, Sir Walter Raleigh, Guy Fawkes, Rudolf Hess e i due principi Edoardo V d’Inghilterra e suo fratello Riccardo di Shrewsbury. Inoltre leggenda dice che il fantasma di Anna Bolena, giri ancora oggi tra le sale della Torre di Londra.

Torre di Londra
I corvi reali

Adesso, tralasciando i fantasmi, ci sono altri residenti fissi, questa volta ben visibili ai più, ma altrettanto insoliti. I corvi presero la residenza permanente nella Torre di Londra dopo che Carlo II decretò che almeno sei di loro dovevano essere sempre presenti, altrimenti sarebbe caduta la monarchia. La Torre di Londra, oltre a residenza e prigione, è stata caserma, zecca reale e persino zoo per animali esotici. Oggi ospita i gioielli della corona ed è una delle destinazioni più popolari e visitate nel Regno Unito.

Visitare Londra ma altresì tutto il Regno Unito non sarebbe affatto completo senza una visita alla Torre di Londra. Ha quasi un millennio ed ha avuto un grosso impatto sulla monarchia britannica tant’è che l’UNESCO l’ha dichiarata patrimonio dell’umanità.

Dove Soggiornare

The Athenaeum Hotel & Residences
Ingresso del The Athenaeum Hotel & Residences

The Athenaeum Hotel & Residences si trova nell’esclusivo quartiere di Mayfair ed è un esclusivo hotel a cinque stelle che vanta un’elegante personalità indipendente. Il nuovo aspetto di questa proprietà esclusiva è opera dell’agenzia britannica Kinnersley Kent Design che ha contestualizzato  perfettamente tutta la struttura combinandola con lo spirito della zona. Ne è esempio la spettacolare hall con finestre grandi dal pavimento al soffitto che danno l’impressione di essere dentro Green Park, che effettivamente si trova di fronte.

The Athenaeum Suite Orange

The Athenaeum Hotel & Residences offre ai suoi ospiti un rifugio lussuoso ed elegante vicino a siti storici della capitale inglese come Hyde Park, Piccadilly Circus, Regent Street e Buckingham Palace. Senza dimenticare le boutique, i bar, i ristoranti, i musei e così via, che si trovano nel quartiere di Mayfair. Questo eccezionale hotel offre 131 camere, 13 suite e 18 townhouse, tutte incredibilmente dallo stile unico e ricercato. I fratelli Michelin, Christ e Jeff Galvin supervisionano tutta la ristorazione dell’hotel. Dalla colazione al tè pomeridiano, dal pranzo alla cena, fino ad esperienze culinarie private ed il servizio in camera 24/7.

Club Lounge al 10° piano

Tutti gli ospiti del The Athenaeum Hotel & Residences possono usufruire della Spa e della palestra nonché di un’area relax sita all’interno della Spa. I bambini sono i benvenuti e molte delle townhouse sono state progettate pensando proprio alle famiglie. Ultimo ma non meno importante, il Club Lounge sito al 10° piano, dove godere di una spettacolare vista sullo skyline di Londra.

Alessia Cascone

Alessia è una editorialista di iPomeHotels.com. Chiama la barocca Ragusa casa sua, ma ha vissuto in altri 4 paesi dove si è sperimentata in eccezionali esperienze. Quando non lavora o viaggia, le piace praticare yoga, godersi un buon bicchiere di Prosecco oppure provare a suonare l'ukulele insieme ad uno dei suoi gatti.

One comment

  • Francesco Pini

    3 Luglio 2020 at 13:29

    Ci sono stato ed è stata una incredibile esperienza. Ho proprio sentito la storia che sta dentro. Appena entri, non sembra più di stare a Londra, ma dritti dritti catapultati nel Medioevo! Da non perdere! Ottimo articolo

Lascia un commento

Non pubblicheremo il tuo indirizzo email. I campi richiesti sono marcati con *

Inizia il viaggio e buon divertimento

Vuoi fare un viaggio ma non sai dove andare? iPome Hotels ti aiuta a trovare la destinazione, l’hotel o l’itinerario giusto ed ideale per te, in maniera facile, veloce ed intuitiva.

Inizia la Ricerca e Buon iPomeViaggio!

Inizia il viaggio e buon divertimento

Vuoi fare un viaggio ma non sai dove andare? iPome Hotels ti aiuta a trovare la destinazione, l’hotel o l’itinerario giusto ed ideale per te, in maniera facile, veloce ed intuitiva.

Inizia la Ricerca e Buon iPomeViaggio!

Esplora

#EssereiPome

Insider

Back to Bello home

Copyright iPomeHotels.com. Vietata la riproduzione.

Back to Bello home

Copyright iPomeHotels.com. Vietata la riproduzione.

Login

Register

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

Already have account?

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.